[Carlotta è una commercialista, ci parlerà di “Freelance e fisco: regole di sopravvivenza”]

Carlotta Cabiati

Che lavoro fai?

La commercialista.
In pratica aiuto i miei clienti, freelance e piccoli business, a mettersi in proprio assistendoli anche dopo l’apertura della p.iva in maniera professionale e attraverso strumenti digitali e innovativi, anche a distanza.

Lavori da freelance?

Sì.

Lavorare da freelance è stato (ed è) un obbligo o una scelta?

Lavorare da freelance per chi vuole diventare commercialista è per lo più sempre un obbligo. Così è stato anche nel mio caso. Quindi da sempre freelance.

Da 1 a 10, quanto ti soddisfa il tuo lavoro per quel che riguarda:

  • Aspetti economici: 9
  • Gestione dei tempi di vita e di lavoro: 5
  • Relazioni umane: 8.

Cosa vuoi fare da grande?

Da grande vorrei imparare a gestire meglio il tempo che dedico al lavoro con quello per la mia famiglia.
Nei miei sogni mi piacerebbe lavorare insieme a mio marito.

Perché vieni al Freelancecamp Marina Romea?

Per l’atmosfera che si respira, per conoscere persone che seguo on line, per condividere esperienze, per imparare cose nuove e ovviamente per i mojiti in spiaggia!

Sei tra gli speaker. Il titolo del tuo intervento è “Freelance e fisco: regole di sopravvivenza. Di cosa ci parli?

Consigli pratici per affrontare tasse, fatture e… commercialista. In sintesi tratterò questi argomenti:

  • tipologie di regimi fiscali del freelance (regime forfetario, regime semplificato, regime ordinario)
  • cosa paga un freelance? (imposte, contributi previdenziali, ecc.) e perché?
  • come organizzare i documenti contabili e fiscali
  • a cosa serve il commercialista e come trovare quello giusto.

E ora, giochiamo un po’.

  • Se il freelance fosse un animale, che animale sarebbe? Uno stambecco.
  • E se fosse una canzone? Human (The killers).
  • E una ricetta? Scampi crudi.

Sito * Twitter * LinkedIn

Comments are closed.